Extreme Off Road

Extreme Off Road

Nulla è lasciato al caso in questo veicolo .

La motorizzazione Iveco del 1992 assolutamente priva di elettronica ci ha permesso, dopo una revisione meccanica generale, di accontentare un nostro Cliente della Liguria che prende il nome d’avventura di “walter il viaggiatore”

Il suo desiderio più grande era quello di possedere un Autocaravan per uso estremo che grazie ad un motore affidabile e privo di gestione elettronica potesse portarlo in giro laddove il freddo fa da padrone.

Concepito per resistere alle temperature più proibitive, extreme è addirittura privo di oblò sul tetto e di parti che nei comuni camper sono d’obbligo ma che su questo veicolo, creando ponti termici potrebbero compromettere la sicurezza degli occupanti.

Relativamente spartano Extreme vanta di tutta una serie di accessori che permettono una comoda e confortevole permanenza a bordo.

Dotato di una coibentazione dimensionata per isolare l’interno dall’esterno in modo inusuale per un camper ma del tutto necessario alle condizioni climatiche cui far fronte, Extreme porta sopra la cabina guida una robusta e ampia mansarda.

Dotato di una coibentazione dimensionata per isolare l’interno dall’esterno in modo inusuale per un camper ma del tutto necessario alle condizioni climatiche cui far fronte, Extreme porta sopra la cabina guida una robusta e ampia mansarda.

Dopo un triste viaggio fatto su Mercedes Sprinter 4×4 nuovo di zecca e allestito con monoscocca, Walter riparte per la volta della Mongolia ed è da li che mi chiama manifestando la sua gioia .

Fuori -30° e dentro, grazie alla coibentazione di tutto rispetto, in maniche corte con il webasto acceso e regolato al minimo.

Tubi, cavi elettrici, accessori e serbatoi montati all’interno. Pavimento da 60mm e porta d’ingresso doppiamente coibentatahanno permesso viaggi sicuri e indimenticabili.